E qualcosa rimane fra’, sono figlio di avvocati fumo parvati
ok ho capito sono nato in via Bigli ma adesso le pigli
che al muretto io ci andavo a piotti
e me ne fotto delle tue stronzate, zio
non è un problema mio
se io sono cresciuto a caviale e champagne e tu ad alici e castagne
sei voi state in mezzo ai tipi peggiori
ed io frequento la crema e rappo sopra de Gregori
io ero compagno di Jucker, a ‘sto giro siete voi i sucker
e se tu non ti vergogni a dire che la BMW te l’ha comprata la bamba
io non mi vergogno a dire che l’Audi me l’ha comprata la mamma

sai fra, in italia c’è una legge demente
se vuoi fare il rapper devi nascere pezzente
e non la puoi menare coi soldi in ogni pezzo
in Italia col rap non svolti un cazzo

i miei vecchi channo il palco alla Scala e la casa al Forte
voi sarete crasti, sì ma come il clown con le braghe corte
alle pareti ho i tagli di Fontana e le tele di Campigli
tu c’hai i piatti appesi al muro e i quadri a olio dei navigli
stai tra un Mivar 20 pollici e un divano Aiazzone
e la commessa della Standa che ti slaccia il pantalone
è la classe, non lo stile che conta
non è tanto la camicia su misura, il mocassino Church
è che tu anche col completo sartoriale sembri sempre Lurch
chia-ma-to?

sai fra, in Italia c’è una legge demente
se vuoi fare il rapper devi nascere pezzente
e non la puoi menare coi soldi in ogni pezzo
in Italia col rap non svolti un cazzo

con la crema della crema al The Club
la Milano che produce, la Milano col cash
porto a casa la modella in un flash
la stendo sul divano come Sigmund Freud
e mi butto sicuro come una polizza Lloyd
ed esigo rispetto quando passo in via Broletto
in via dell’Annunciata vado a spasso col mio beagle
mentre tua madre sudata si trascina i sacchetti del Lidl

sai fra, in Italia c’è una legge demente
se vuoi fare il rapper devi nascere pezzente
e non la puoi menare coi soldi in ogni pezzo
in Italia col rap non svolti un cazzo

è inutile che fate gli spessi per quattro danari
mio fratello che è più piccolo di voi senti qua
in JP Morgan ha un contratto che è una roba da sciuri
ogni fine mese può comprare un’Audi TT
e ci sputa in faccia alle vostre royalty

sai fra, in Italia c’è una legge demente
se vuoi fare il rapper devi nascere pezzente
e non la puoi menare coi soldi in ogni pezzo
in Italia col rap non svolti un cazzo

io vado a Lugano e me la giro per via Nassa
controllo dal palmare il mio flusso di cassa
volevate fare il cash, avete scelto di spaccarvi il deretano
la via di uscita non è il rap, dal quartiere non ci esci
nemmeno se sei nato sotto il segno dei pesci

SCARICA IL SINGOLO SU ITUNES:

Tagged with:
 

2 Responses to FIGHETTO

  1. No Attitude scrive:

    Mannaggia che groove!

  2. Daaaaai scrive:

    hahaha, ah sfigati!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.